Immigrazione. Cambiare tutto!

Le migrazioni sono un dato di fatto inoppugnabile. Sono sempre più consistenti e lo saranno ancora di più in futuro.
Ci si muove per molti motivi: per inseguire una speranza, per cercare la sopravvivenza, per fuggire la disperazione!
Paradossalmente proprio nell’epoca in cui viaggiare è diventato facile, confortevole ed economico, per altri
(quelli che stanno dalla parte sbagliata dei “confini”) è al contrario un’odissea clandestina, un percorso ad ostacoli pieno di pericoli e sofferenze.
Non è più il tempo dei problemi senza risposta, è il momento delle soluzioni e non certo dei porti chiusi.
L’estensione, la qualità e la quantità del processo migratorio in atto sono tali da esigere che non si possano più sottovalutare il malessere diffuso nella società, la crescente xenofobia, i rischi di indebolimento della stessa
coesione sociale del paese.
Diventa sempre più urgente una politica che affronti anche e soprattutto le questioni più spinose con il coraggio di risposte radicali.
Aliseicoop propone un contributo di riflessione in questa direzione con una iniziativa nel mese di ottobre che
tenterà di delineare un “Che fare dunque” sulla base di una esperienza innovativa di inserimento lavorativo
di rifugiati e richiedenti asilo.



CALENDARIO 2019!



>>>Apri Tutti i mesi 2019 >>>


>>>Apri Settembre 2019 >>>

News

Incontro del gruppo di lavoro “progettazione”

- 1 febbraio, 2016

Febbraio 1-16 Si ricorda che lunedi 8 febbraio alle ore 10 presso la sede di Todi, si terrà l’incontro del gruppo di lavoro “progettazione” per la messa a punto dei progetti FAMI.

leggi ancora...

“La bellezza della diversità”

- 4 gennaio, 2016

E’ inserito, a pie di pagina della collana di destra, il calendario di Aliseicoop per l’anno 2016. “La bellezza della diversità” è il filo conduttore delle immagini prescelte. “Quali climi, quale fauna, quali razze di uomini, quali imperi, ignari di noi come noi di loro, e tutt’al più informati della nostra esistenza grazie a qualche mercanzia, giunta loro attraverso lunghe serie di mercato, quanto lo è per noi il pepe dell’India, il chicco d’ambra delle regioni baltiche”. Yourcenar, Memorie di

leggi ancora...

Chiusura di fine anno

- 21 dicembre, 2015

Si comunica che gli uffici delle sedi di Napoli e Todi saranno chiusi dal 24 al 31 dicembre per le festività di fine anno.

leggi ancora...

Housing sociale. Che fare nei prossimi mesi?

- 18 dicembre, 2015

nell’incontro del 16 dicembre lo staff allargato di Aliseicoop ha illustrato la sua linea programmatica per le attività di housing sociale da sottoporre e discutere con operatori, amministratori e responsabili politici del territorio campano. Il documento sarà pubblicato a breve su questo sito.

leggi ancora...

Terzo Europe Housing Forum

- 21 settembre, 2015

Si terrà a Berlino dal 18 al 20 novembre  il Terzo Europe Housing Forum con all’ordine del giorno la discussione di raccomandazioni pratiche  per mostrare  come “l’abitare” (in tutto il suo più esteso significato)  potrebbe avere un ruolo cruciale  nel migliorare le condizioni socioeconomiche in Europa. I collaboratori esterni  sono invitati ad inviare loro riflessioni e valutazioni entro la fine di settembre ad info@aliseicoop.it

leggi ancora...

Orari apertura sedi

- 31 agosto, 2015

Si informa che dal primo ottobre 2015 la sede di Todi (località Le Barche- Pian di San Martino) è aperta al pubblico il lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9,30 alle 13,30. Per contatti urgenti o per appuntamenti si prega di chiamare lo 075/8987774 o il cell.3403501705. La sede di Napoli (vico San Nicola a Nilo,4) è aperta tutti i giorni della settimana dalle 9,30 alle 18. Per contatti chiamare lo 081/299944 o scrivere a href=”mailto:info@aliseicoop.it” target=”_blank”> info@aliseicoop.it

leggi ancora...

Chiusura estiva

- 7 agosto, 2015

Le sedi di Aliseicoop di Napoli (Vico San Nicola a Nilo, 4) e Todi (Località Le Barche – Pian di San Martino) saranno chiuse per la pausa estiva dal 10 al 28 agosto.

leggi ancora...

Presentazione dei risultati del Progetto Fei “Una rete a più maglie”

- 29 giugno, 2015

Impegno a proseguire il lavoro intrapreso per mobilitare il patrimonio inoccupato e di conseguenza aumentare l’offerta locativa a prezzi moderati per le fasce più deboli. Impegno a ricercare e implementare risposte nuove e flessibili al fabbisogno abitativo, rileggendo il concetto stesso di casa per adattarlo ad esigenze oggi profondamente mutate. Consolidamento e sviluppo della Rete di coordinamento di Istituzioni pubbliche, private e del privato sociale che deve poter consentire la prosecuzione della mappatura del patrimonio inutilizzato e l’individuazione di risorse

leggi ancora...
Page 6 of 11« First...«45678»10...Last »