Soddisfare l’esigenza primaria di una CASA adeguata ai propri fabbisogni *

….. la casa lottava coraggiosamente.
Improvvisamente si lamentò e poderosissimi soffi
la attaccarono da ogni lato
….... .con tali ululati rabbiosi che a tratti rabbrividivo
di paura.
Ma essa tenne duro.
Fin dall'inizio della tempesta, venti ringhiosi se
l’erano presa con il tetto,
tentando di strapparlo, di rompergli la schiena,
di farlo a pezzi, di aspirarlo.
Esso invece incurvò la schiena e si aggrappò alla
vecchia ossatura.............
Sotto l’urto impetuoso tutto sembrò, cedere,
ma la casa, flessibile, dopo essersi piegata,
riuscì a resistere alla Belva
.......(1)

Si potrebbe senz'altro concordare con l’autore che la casa, nella vita dell’uomo, è l’indispensabile protezione
dalle bufere del cielo, dalle contingenze di una tempesta, ma si dovrebbe anche aggiungere da quelle
della stessa vita; la casa è di fatto “il guscio” entro cui riparare corpo e anima dell’essere umano.
...... “prima di essere gettato nel mondo, l’uomo viene deposto nella culla della casa e sempre nelle sue
fantasticherie la casa è una grande culla ....
(2)
……. Considerata in questi termini la casa non è dunque “un bene singolo”, ma concorre, con altri beni e servizi,
a soddisfare un più ampio spettro di necessità che di fatto si potrebbero definire esigenze dell’abitare.
Con questo si vuole mettere in evidenza che non va considerato il solo aspetto economico del problema abitativo,
ma che è necessario valutarne anche gli elementi relazionali che vi sono collegati.
Si tratta in altri termini di prendere in conto, al tempo stesso, la casa come spazio di rapporti interni o familiari
che dir si voglia, ma anche come mezzo per sviluppare la rete di relazioni che dalla casa si diramano nel
complesso del sistema insediativo.
Per sintetizzare, abitare non significa soltanto avere un riparo, disporre di un tetto, ma usufruire delle tante
dimensioni che caratterizzano l’abitare.
Per questo la deprivazione abitativa diventa esclusione sociale, fonte scatenante di problemi sociali, di sofferenza,
di crescente insicurezza delle persone, impedendo di programmare e progettare i propri percorsi di vita.
In altri termini la casa, ancor più del lavoro, è diventata un fattore chiave dell’inserimento sociale. Se è indubbio
che il lavoro resta un aspetto fondamentale del vivere, del pari essenziale è la necessità di “esprimere una identità attraverso un tetto” (3).
Il bisogno di un alloggio decoroso influisce infatti, oggi più fortemente del lavoro, sulle condizioni di vita e sulle possibilità di integrazione, in altri termini sulla fondamentale percezione di sentirsi equiparati al resto
della popolazione per quanto attiene all’accesso a beni e servizi, nonché a condizioni di pari opportunità e
trattamento. Continuare a leggere…

* Introduzione al volume AUTO COSTRUZIONE/AUTO RECUPERO/ MODELLI DI SOCIAL HOUSING,
a cura di Aliseicoop.

____________________
(1) H. Bosco, Malincroix, Gallimard, Paris, pag 115.
(2) Gaston Bachelard, La poetica dello spazio, Bari, Edizioni Dedalo, 1973, pag 10.
(3) F. La Cecla, Mente locale. Per un’antropologia dell’abitare, Milano, Eleuthera 1995, pag 11.

CALENDARIO 2021- L’Italia multireligiosa

News

Incontro di valutazione su autocostruzione

- 9 dicembre, 2014

A conclusione dell’iniziativa di Villaricca e ad una fase di avanzamento di quello di Piedimonte Matese, Aliseicoop ha previsto un incontro di valutazione allargato su problematiche, eventuali correttivi, possibilità dell’autocostruzione. La data sarà fissata nel mese di gennaio, nel frattempo coloro che sono interessati, possono contattarci alla mail: segreteria@aliseicoop.it

leggi ancora...

Una iniziativa di auto recupero a San Pietro Infine (Ce)

- 6 novembre, 2014

Si è tenuto il 30 ottobre 2014, presso il Comune di San Pietro Infine, l’incontro per definire le modalità di avvio di un intervento di auto recupero di dieci alloggi da destinare a single e nuclei familiari in condizioni di reddito debole ed in comprovato disagio abitativo. A breve la manifestazione di interesse pubblico per la selezione degli auto recuperatori e la successiva costituzione della cooperativa. L’iniziativa è parte del Programma Cantieri Aperti della Regione Campania.

leggi ancora...

Autocostruzione e co-housing, una sfida per l’abitare sostenibile

- 26 settembre, 2014

Carla Barbarella, Presidente di Aliseicoop è stata invitata a partecipare al Convegno Nazionale “Autocostruzione e co-housing, una sfida per l’abitare sostenibile”, per portare il suo contributo sul Programma sperimentale della Regione Campania di autocostruzione a Villaricca e Piedimonte Matese. Il Convegno, organizzato dall’Istituto Nazionale di Bioarchitettura in collaborazione con la Facoltà di Architettura dell’Università Federico II di Napoli e con il patrocinio degli Ordini Professionali, si terrà venerdì 2 ottobre alle ore 9:00 presso la sede della Facoltà di Architettura

leggi ancora...

Cambiamento sede di Napoli

- 15 settembre, 2014

Si comunica che dal primo ottobre 2014 la sede di Aliseicoop sarà trasferita da Largo Regina Coeli 8 a Via San Nicola al Nilo n. 4. L’indirizzo e-mail e il numero di telefono restano invariati, vale a dire: info@aliseicoop.it – 081/299944

leggi ancora...

Chiusura estiva

- 4 agosto, 2014

Aliseicoop informa che la sua sede di Napoli in via Largo Regina Coeli 8, resterà chiusa da lunedì 11 a venerdì 29 agosto 2014. Sarà garantita una reperibilità allo 081-299944 dalle ore 10,00 alle ore 13,00 nella settimana da lunedì 25 a venerdì 29 agosto. La sede di Todi, in Loc. Le Barche 145 sarà invece chiusa da lunedì 11 a venerdì 29 agosto 2014.

leggi ancora...

Disponibili gli Outputs del Progetto SHGP

- 25 luglio, 2014

Si informa che sono stati inseriti nella piattaforma www.socialhousing-gp.ue (sezione outputs) le versioni inglesi dei 5 Report di Benchmarking e del Booklett di Istruzioni sulle Buone Pratiche di Social Housing. Si ricorda che i Report riguardano : “Self-building/Self-renovation”; “Social Housing and new housing needs”; “Social/Estate Manager”; “A good urban development practice”; “A New Housing welfare”.

leggi ancora...

Rendere vie e piazze più pulite e più belle

- 4 luglio, 2014

Questo il titolo della Brochure a cura di Aliseicoop in collaborazione con Asia, prodotta nel corso del progetto Ri-credo come strumento informativo per un’educazione ambientale . Per vincere la scommessa lanciata dal Progetto, non era sufficiente infatti riqualificare collettivamente spazi di socializzazione ed aggregazione, ma prendersene cura mantenendoli con modalità sostenibili.

leggi ancora...

Incontro conclusivo del Progetto: “La casa: bene e servizio”

- 30 giugno, 2014

Si è tenuto come previsto l’incontro conclusivo del Progetto “ La casa: bene e servizio” con riscontri molto positivi da parte dei Soggetti Partner sia del Ministero dell’Interno che lo ha supportato.

leggi ancora...
Page 9 of 13« First...«7891011»...Last »